Acqua Di Colonia

1996. Fin dal primo sniffo non si discosta molto da quello che uno si aspetta da un acqua di Colonia. Parte agrumata, non preponderante, molto realistica e naturale, Neroli e Petitgrain, la Lavanda non è invasiva e si smorza quasi subito.
Rosmarino e Timo forniscono freschezza senza spostare la fragranza troppo sul maschile, i chiodi di garofano forniscono un po’ di carattere e di spessore, elemi non pervenuto. È molto lineare, leggermente maschile ma non troppo, senza essere veramente fougère.
Muschio base, classico, ben evidente nel dd, manifesta bene la sua presenza pur senza note sporche; non c’è un fondo amaro, nè troppo agrumato

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License