Anemos

Mandorla amara naturale che più naturale non si può secondo me, dolce e amarognola, che sulle prime prende tutta la scena, non è aspro, ma si sentono sfumature citriche, poi sfumature verdi, credo sia alloro, sentori floreali ma non distinguo bene fra neroli e geranio, non sento il fico, forse la salvia. Evolve in fretta, la mandorla non la sento già più, prevale il sentore verde aromatico, leggermente floreale. Molto interessante, comunque la dolcezza su di me svanisce subito, assieme alla mandorla. Fa un 3h

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License