Aoud Blossom

2008 È fra quelli che in Italia per qualche ragione sostanzialmente non si trovava, o si faticava molto a trovare, mi è parso strano che ci fosse un Montale con tuberosa e quasi nessun feedback a riguardo.
C’è ovviamente l’oud montaliano, più in apertura che nello sviluppo della fragranza, ed anche la rosa, si sente senza dubbio ma è spostata sul retro, assieme all’oud, la Tube è invece la nota più evidente con ylang subito dietro, forse un poco poco di violetta, mentre gelsomino non proprio. È un bouquet importante ma ben bilanciato, un poco poudrè ma non molto. Il sandalo va a bilanciare senza essere infatti particolarmente cremoso. Bergamotto e mandarino in testa assicurano una buona luce e leggerezza, il gurjum o cartamo, so che è un fiore di campo, non so bene identificarlo mi sembra di percepirlo verso il dd avanzato. Mi è piaciuto ed ho finito la mini-size rapidamente, appena pungente come gli altri Montale che ho provato, ha una buona persistenza ma non uno dei sillage da record, e forse per questo mi è piaciuto maggiormente rispetto ad altri. Non è eccessivamente dolce, l’abbinamento tube/sandalo lo trovo splendido per quanto non originale, non è narcotico. Fatemi sapere il vostro parere se o quando lo proverete, son curiosa.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License