Cento Orizzonti

2017 E provalo un profumo all’anice anche se l’anice ti prende alla gola! Cosa non si fa per obbedire alle auto-imposizioni, quindi spruzzo poco, abbastanza timorosa, invece è uno speziato fresco piacevole. La tanto temuta anice è un sentore finocchiettoso, più che anicioso, fresco, verde e luminoso, anche il cardamomo si percepisce bene. Note ambrate ma secche, avrei detto anche coriandolo e sandalo, al buio delle note… ah ecco sul sito fra le note mette dry woods, ecco; nella descrizione mettono dry ambers, juniper berries, quindi la sensazione speziata e verde viene dal ginepro, in descrizione ma non nelle note. Maschile, speziato, piacevole, parte fresco ma pian piano si scalda, ambrata e secca, non sento resine cioè anche nelle note non c’è nessuna resina, poco legnoso, non pungente, non balsamico. Close skin, proiezione nulla.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License