Les Frivolites

2017. Luca Maffei. Il sentore fruttato è la parodisamide che sa appunto di frutto tropicale, guava, osmanto netto fin dai primi spruzzi con la sua sfumatura di albicocca. Non sento rilevanti note citriche, è una fragranza luminosa. La pelle suède si sente dietro e dona eleganza e raffinatezza alle note fruttate, leggermente sfumata con il burro d’iris che non è evidente, va cercato. La rosa la sento non al centro della fragranza ma un po’ in ombra, sebbene vicina al proscenio, è comunque una rosa mansueta, non aggressiva, pacata, dovrebbe essere una accordo di rosa aromatizzata ai macarons, ma non credo di riuscire a visualizzarli, non è una fragranza particolarmente dolce, ha la dolcezza normale di un fruttato. Sandalo in base ed un lieve calore ambrato. Fragrantica sostituisce il lampone alla parodisamide, ed aggiunge eliotropio che non percepisco affatto. Molto piacevole, primaverile, non ha grande sillage, dopo il dd, la rosa fruttata sopravanza l’osmanto e il suède resta purtroppo molto dietro, legandosi al sandalo, sullo sfondo.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License