Les Tourterelles De Zelmis

Les Tourterelles de Zelmis - Oriza L. Legrand
Rosa, con consistenti sfaccettature geraniose, che la rendono più chiara, quasi fosse agrumata, non è pungente, è una rosa di maggio, la cui delicatezza si sente bene, ma rinforzata da rosa turca, rinfrescata dall’edera, che la rende anche un po’ rugiadosa. C’è un po’ di peonia ad arrotondare, come se anch’essa incidesse con le sue caratteristiche sulla rosa, rendendola più carnosa. La cera d’api si integra nel sentore più marsiglioso, diciamo così , della rosa, stemperandolo, ma non risulta purtroppo evidente al mio naso e non aggiunge nessuna sfumatura animale o similare. Il pepe si sente appena in realtà solo nella scia, meno evidente se si annusa direttamente. Non ha sfumature dolci e non è nemmeno una rosa speziata per me. Sillage discreto, se avessi sentito un po’ la cera l’avrei trovata un po’ originale ma non percepisco nessun sentore nemmeno vagamente mieloso lontano, per ne resta una rosa erbosa geraniosa, non poudrè, semplice e diretta.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License