Louis

2016 questa fragranza ha due label diverse, una chiara ed una scura, ma la fragranza è la stessa, ad enfatizzare che la differenza di aspetto contiene la stessa interiorità. È sicuramente maschile, prima idea che viene in mente, speziato, aromatico, fra i chiodi di garofano, cumino leggero, cardamomo avrei detto anche cannella/coriandolo. Sotto c’è un bosco verde, fir balsam mi confermano le note e, per me è il sentore più evidente che sento, poi c’è galbano, assenzio, che non distinguo bene, poi l’aromaticità della salvia che credo sia quello che al mio naso lo rende più maschile. Nella descrizione ufficiale si capisce che il 18 sulla label è indicativo dell’1,8% di concreta pura di orris. Si sente che è arrotondato ed un poco cremoso, ma non tanto da definirlo burroso, mentirei dicendo che lo avrei trovato al buio, la parte speziato aromatica, comunque lo copre un po’, con il senno di poi il polveroso cannella/coriandolo che sentivo è sicuramente l’orris, ma me lo sarei aspettato più burroso, comunque nel proseguo si percepisce meglio ed il profumo diventa unisex. Questo ha avuto su di me una persistenza inferiore ad altri del marchio e resta sulle 3h.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License