Mandragore

Bergamotto e pepe si sentono entrambe, il secondo è contenuto in asperità, luminoso ma non ci sono sentori aspri, il verde è dato da menta (non sa di menta, in generale) e boxwood che ho letto, dovrebbe fornire anche una leggera nota legnosa, l’anice stellato (tende più al finocchio che all’anice come odore), è sfumato con zenzero e una lavanda fresca-pulita, si appoggia su un iris limpido, cristallino ma non metallico, non sento il labdanum.
Un profumo fresco, verde pulito ma non boscoso, più erba-giardino, leggermente speziato. Non trovo una nota principe sono tutte grosso modo proporzionate come intensità. Unisex, sia maschile che femminile, la menta come dicevo aumenta la freschezza ma non è un profumo alla menta. Non ha note dolci e la lavanda non lo rende maschile. Close skin, molto fine ed elegante, classico.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License