Mon Seul Desir

2017 Stephanie Bokouche. Inizia speziato, solare, fresco, sento coriandolo principalmente, pochissima noce moscata e pepe rosa, poi arriva l’oud assieme alla nota di pelle, che qui si capisce come siano separate non fuse fra loro, mentre in alcuni tipi di Oud il sentore tende ad incorporare sentori di pelle. C’è un animalico quasi impercettibile, ma l’aspetto più bello secondo me è la doratura luminosa del benzoino, con sfumature legnose. È leggermente ambrato, illuminato dalla scorza di mandarino. Però l’osmanto non riesco a sentirlo bene, al buio delle note, non avrei nemmeno colto sfumature floreali. Di certo sento più oud che non pelle, direi. Possibile wish list, intrigante, molto nelle mie corde fra benzoino, speziatura, sfumature oudose e pelle.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License