Onder De Linde - Melkmeisje

Lo provo con cautela ed un poco di diffidenza, io provo tutto, anche se qui so già di non amare il tiglio, ma son comunque curiosa. E c’è tanto tiglio, in questa fragranza; comunque, se ipoteticamente togliessimo la nota principe, tutto il contorno è indubbiamente magnifico: miele non invasivo, Iris, pera che fornisce sia dolcezza, freschezza che una leggerissima acidità.
Non è una fragranza molto dolce, ma comunque è dolce. Vetiver e vaniglia li sento accoppiati, un insolito duo, interessante e curioso, mentre il sandalo bilancia la dolcezza, assieme al vetiver.
Se il tiglio mi piacesse non me lo farei scappare, molto primaverile e con una buona intensità, ovviamente fresco, naturale come sentore, realistico; tutto è bilanciato molto bene, l’iris limita la stucchevolezza o simil intontimento che può portare il tiglio al pieno della sua espressione. Forse nel dd può ricordare un poco la mimosa, ma solo quando la tigliosità si acquieta leggermente. Lo consiglierei senza dubbio a chi cerca un profumo al tiglio. Non è una fragranza eccessivamente morbida, ha qualche spigolo e la trovo anche più originale per questo.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License