Promethée

2014 Speziato, fresco, aromatico, con note vegetali fresche e finocchio, la nota più particolare però è il fienogreco, con il suo sentore speziato fra fieno-mate e curcuma, si sente la noce moscata ed il pepe rosa. Poco legno, erbe aromatiche senza mette prevalenze, al c’è la lavanda non copre il resto, non è balsamico come mi aspettavo dalla componente resinosa, non ha un fondo “pesante” rispetto alle altre note, arioso e direi anche estivo, l’incenso non risalta particolarmente, si sente un po’ di vetiver nel proseguo è il minerale dello styrax. Sento poco la componente floreale. Un aromatico che è bello, certo comunque più concettuale che un profumo “di pancia”, speziato, leggermente maschile, forse si può anche classificare come un vetiver aromatico e speziato, forse poco incisivo, è molto sfumato con molte pennellate di colori non intensi, un gran bel lavoro di equilibrio di note.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License