Rose Pon Pon

2016 EDT. Una rosa molto gentile, tenera, fanciullesca, leggermente fruttata, non punge, non è saponosa. Il ribes nero, riflettendoci si sente bene, invece non distinguo il lampone. La peonia arrotonda e rimpolpa, ha una buona intensità immediata ma diminuisce prestissimo, percepisco il muschio bianco ma non legno nè patch, e nemmeno granché il pepe rosa. Lo vedrei per una ragazza molto giovane ovviamente, la luminosità è data anche dalla rosa di Taif, che leggo esser presente assieme alla rosa bulgara. Trovo che il nome sia assolutamente azzeccato, una rosa sbarazzina, allegra, frou frou, molto nature, struccata o al massimo con un trucco nude. Come molte edt Goutal su di me, svanisce ad una rapidità tale, che dopo nemmeno 1h, sento solo un’eco, adatto quindi a nasi sensibili.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License