Roses Vanille

2011 Rosa, leggermente pungente e leggermente saponosa, schiarita dal limone, poggia su una base dolce zuccherina, dalle note sarebbe turkish delight, assieme ad una vaniglia che sento più floreale; al mio naso è la rosa ad esser protagonista.
Muschio bianco e legno di cedro, a definire i contorni e strutturare la base.
Per me è un profumo alla rosa più che alla vaniglia, Fragrantica mette una nota acquosa che secondo me è parte dell’odore della rosa stessa, comunque non c’è in piramide ufficiale. Fermo ovviamente, non evolve, sembra proprio una rosa cristallizzata nello zucchero, non è un profumo delicato, la parte agrumata limonosa non recede dopo il dd e continua a sentirsi bene anzi su di me sembra quasi una rosa Taif a lungo andare, sillage soft. C’è una nota tostata tipo frutta secca, quasi caffettosa probabilmente per ricreare i loukhoum.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License