Rosso Epicureo

2017. Luca Maffei
FATH ESSENTIALS PARFUMS Vol. 2

Una tube davvero divertente, sento la parte fruttata di ribes e prugna, fresca, succosa, non aspra e nemmeno propriamente zuccherina, è luminoso senza note citriche evidenti. Una rosa saponosa-canforata aspetta nelle retrovie quasi minacciosa, affilata, forse anche l’ylang le fa da spalla, come se fosse pronta a bloccare la tube al minimo spostamento dal suo podio. Note verdi non rilevanti. Pepe di Sichuan non percepito. Un fondo un po’ mélange, fra ambra, vaniglia ed un filo di patch. La nota affilata al dd si quieta molto, quasi scompare, diventa soft ed elegante, risalta la tube/prugna, si riescono a percepire maggiormente anche le note verdi. Unisex, trasversale fra estate e inverno, l’ambra non lo rende particolarmente caldo. Lo trovo elegante, una tube pret à porter da giorno, una tube epicurea, gioiosa ma non così semplice da risultare spensierata. A dd inoltrato, i toni dolci diventano più evidenti, ma secondo me resta un indosso unisex perché frutta e luminosità si bilanciano bene. Dopo il dd la tube si apre, diventando più avvolgente e lussureggiante, una tube à la page, fa molto sex and the city questo profumo.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License