Swiss Arabian

Noora

Profumo in olio. Lo presi a scatola chiusa, il mio primo profumo in olio, il mio primo profumo “arabeggiante”, sorpresa immediata data dalla dolcezza, non credevo di poter mettere ed apprezzare un profumo così dolce. È dolce quanto un gourmand, è un gourmand, d’altronde dipende da come li volete considerare.
Miele e Zafferano, un poco di arancia, rosa, giglio, muschio e presumo anche vaniglia. Il muschio non lo sento, poca rosa ed un po’ di sandalo, più che giglio, io vi sentirei gelsomino o comunque una nota fiorita bianca generale. Fra l’altro è anche perfetto per layering per ammorbidire qualche maschile troppo macho. Ottima persistenza e sillage di rispetto. Non ha sentori sintetici di alcun tipo (e considerando il basso prezzo non era scontato), non ha sfumature indoliche o sporche. Una dolcezza sciropposa e calda, miele e zafferano, tanto zafferano che resta la nota centrale, contornato dai fiori.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License