V Canto

Alibi

2015 Vetiver ma anche verde del cipresso arriva subito e non amaro, ventoso, un’aria ventosa; anche se ci sono, e ben presenti, non sento gli agrumi in maniera dettagliata, arriva patch e legno di cedro, le note saline in realtà sono minime, la parte resinosa non marcata ed anche la torba terrosa non è invadente, pelle molto leggera. Lo direi maschile più che altro per la mancanza di note morbide ma come indosso è unisex, non è né è ruvido ne spigoloso. Indipendentemente da quello che dice fragrantica, su di me è un profumo al legno di cedro sfumato su vetiver e cipressoso, terroso, pelle, patch, con un leggero balsamico resinoso, reso soft dal Cashmeran. È un buon legno di cedro con questa nota torbata soft che lo rende interessante, peccato sentire poco le note saline anche la pelle gli conferisce una maggiore struttura e finezza. Buono

Mastin

2015 fresco, non sapevo proprio cosa aspettarmi da una lettura delle note, la sabbia un po’ ambragrigiosa è quella che risalta meglio, un’ambragrigia però non animalica e non provocante ma più salina e marina, come dire, più spiaggiosa. Sfumature legnose sfaccettate, oud che viene fuori un po’ dopo, rosa zafferanosa molto retrostante, il resto sono più sfumature secondarie. È centrato su sabbia e ambragrigia, ma senza osare molto in questo senso, un po’ di animalico-sentore di pelle calda a me sarebbe piaciuto, insomma più spinto sul lato sexy, la sabbia stessa resta più fredda e non calda, su di me nessuna sfumatura dolce. Come oud spiaggioso e ambragrigioso, (infatti non lo descrivo come un ambragrigia oudosa), lo trovo valido ed interessante, magari un altro tipo di pelle enfatizza maggiormente quel che a me manca, la nota di oud è ben bilanciata, non troppo buia, con un leggero resinoso, ma comunque è un oud pulito, l’effetto generale è comunque di un oud abbastanza sexy. Intensità medio-bassa, fa un 3/4h sul polso.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License