Velours Boise

2018 Luca Maffei. Legnoso, boozy, caldo, si sente bene il patch senza che diventi totalmente maschile, speziatura sottostante un po’ pepata, un po’ di noce moscata che viene fuori pian piano, la nota liquorosa c’è ma non molto caratterizzata, ossia non sa proprio di whisky, c’è del mate che senza le note non avrei trovato, qui è più che altro terroso al mio naso. Semi di carota non percepiti. È una fragranza morbida, non dolce, con un sandalo piuttosto cremoso. Anche questa da mettere fra le fragranze facilmente regalabili ad un uomo, è abbastanza generica da andar bene per molti.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License